11 giugno 2008

ARCHEO. E meno male che ci sono i Carabinieri: acquisiti nuovi reperti

I Governi passano, ma loro, i Carabinieri, per fortuna restano, silenziosi, magari lenti, ma tenaci e con una memoria da elefante. Perché, se fosse per i politici, staremmo freschi: chi pensa al patrimonio artistico, ai reperti archeologici in Italia? Nessuno. Ne sa qualcosa un'altra "benemerita", Italia Nostra, che denuncia in continuazione trafugamenti di opere d’arte e reperti archeologici, danni al patrimonio artistico, tentativi di distruzione di monumenti, furti, cambiamenti di destinazione. Inascoltata.
I politici, con la loro ottusa equiparazione Politica=Elezioni, e il populismo teatrale delle "Grandi Opere" con la scusa falsa che "portano voti", in realtà spesso inutili al cittadino (ma utilissime ai grandi industriali, che poi si disobbligheranno dando soldi ai partiti), non amano l’arte, la cultura e la Storia. Gente rozza e di poca cultura, per lo più avvocaticchi del Sud e ragiunatt del Nord, credono furbamente, da stupidi, che la cultura non serva alla Politica. Non si lamentino, perciò, se gli intellettuali hanno ormai inserito in blocco la classe politica italiana in un virtuale Index Stultorum, l’indice dei cretini. Perciò ringraziamo, ancora una volta i Carabinieri.
Si è svolta a Roma, il 6 giugno 2008, presso la sede del Reparto Operativo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale una conferenza stampa nel corso della quale sono state illustrate le complesse attività d’indagine, attuate al fine di contrastare i traffici illeciti di materiale archeologico trafugato da numerosi siti italiani.
È stato recuperato un ingente quantitativo di reperti archeologici: circa 2000 tra integri e ricomposti, oltre 1800 frammenti, 500 monete in argento e bronzo. Le indagini, denominate "Eufronio 2" e "Rutuli", sono state dirette dalla Procura della Repubblica di Roma.
L’esito della operazione definita "Eufronio 2" è il seguente. Gran parte dei beni recuperati presentano rilevante interesse storico-archeologico – come un nuovo e inedito frammento della Kylix del V sec. a.C., opera degli artisti Eufronio ed Onesimos - e proviene da diverse aree geografiche dell’Italia: Etruria meridionale (Cerveteri), alcuni dalla "Tomba delle Cinque Sedie", Apulia, Campania e altre regioni meridionali. Tutti i reperti ceramici sono pertinenti a contesti di diverso tipo (funerari, depositi votivi, abitativi). Il valore approssimativo dei beni sequestrati è stimato in oltre 1.000.000 di euro.
Quanto all’operazione "Rutili" l’azione investigativa è stata indirizzata sulle aree archeologiche di Ardea, Anzio, Satrico e Lavinio, (anticamente abitate dal popolo dei "Rutuli"), ed ha consentito il recupero di migliaia di reperti. Tra i reperti spiccano, per rarità e importanza: - una grossa maschera votiva di dimensioni superiori per due volte a quelle reali; - una statua femminile frammentata in terracotta, seduta su un trono, relativa ad una divinità, attualmente oggetto di approfondimenti scientifici. Se immessi sul mercato clandestino, il valore economico complessivo dei beni recuperati sarebbe stato di due milioni di euro.
.
JAZZ. La stupenda e purtroppo mai davvero popolare CBBB, cioè la Clarke Boland Big Band organizzata dall'italiano cosmopolita Gigi Campi (restano su MPS dei 33 giri indimenticabili), che oscurò quasi tutte le grandi orchestre moderne per brillantezza, verve, impeto e ritmo, è qui presente con un brano minore ma interessante e complesso come una suite scritto per la colonna sonora di "Fellini 712" (deformazione tipografica inevitabile di "Fellini 7 e mezzo"). Durata, oltre 9 minuti. Al posto del filmato moltissime belle foto di musicisti della CBBB (tra cui Johnny Griffin, Kenny Clarke, Francy Boland, Dusko Goykovich, Sahib Shiab, Ronnie Scott, Benny Bailey, Tony Coe, Eddie L. Davis, Ake Persson, Jimmy Woode, Idrees Sulieman), ma anche musicisti che non c'entrano niente, manifesti di film di Fellini ecc.

Etichette: , ,

1 Comments:

Blogger Luisella Palumbo said...

Questa è stata un'ottima occasione per ri-incontrarti, anche se solo virtualmente!
Luisella

13 giugno 2008 11:43  

Posta un commento

<< Home